Studio di Astrologia "Acquario"

POESIE E PENSIERI DEI MIEI AMICI

               

Ecco alcune poesie dei miei amici, sono molto belle e meritevoli di essere lette.
Per rispettare la loro privacy cito solo le loro iniziali: GP. & A.


           

Le poesie di GP. (Uomo)

LA VITA

Si dice che la vita è bella perché è varia, ma forse è un'affermazione aleatoria.
Infatti dalla vita vorremmo avere solo gioia, divertimento e piacere, dimenticando che esiste anche un mondo di gente, che la vita la passa soffrendo. Eppure la maggior parte di questa gente, riesce a trovare bella e divertente, questa sua vita così triste e amara, difficile, spossante e avara.
Da queste persone si dovrebbe imparare che la vita si deve soltanto amare.
Perché! non si vuol capire che vivere è bello solo se puoi chiamare il prossimo "fratello!".

ALLA MIA ISPIRATRICE

Forse è il tuo dolce sorriso, forse è la tua timidezza che sa di fanciullezza, che desta in me d'improvviso questa voglia un po' confusa di verseggiare e scrivere il mio intimo vivere e dedicarlo a te o Musa.
Tu sei la mia ispiratrice, il traguardo a cui anelo in questo mondo sol di gelo sei la mia salvatrice.
Ma tutto questo tu non sai, forse non hai compreso che reco dentro me un peso che solo tu allevierai.

SOLITUDINE

È tanto triste sentirsi soli e vedere il cielo in compagnia di tante stelle.
Ed è triste sentirsi abbandonati e vedere il mare cullare tante vele.
Vuota è la mia vita da quando la tua mano non stringe più la mia, da quando i tuoi occhi non s'incontrano più con i miei.
Ed è tanto triste vedere i gabbiani volare alti verso il sole e ricordare che anch'io sfioravo quella luce se tu mi eri accanto.

SEI TU

L'alba rosata che desta il nuovo giorno, il tramonto che imporpora il mondo, la pioggia che disseta la terra riarsa, il sole che scalda l'esile filo d'erba intirizzito, il giorno pieno laborioso e rigoglioso, la notte che ristora lo spirito e le membra stanche. Tutto questo sei tu, "Amore mio".

VORREI

Vorrei fermarti per parlarti. Vorrei fermare la tua giovinezza ed eternare la tua bellezza.
Vorrei gridare di fronte al mondo questo mio sentimento profondo che nasce in fondo al cuore.
Vorrei dire a tutti il mio amore, questo amore, vita mia mi dà gioia e nostalgia.
C'è solo una cosa che allevia questa sofferenza: una grande, grandissima immensa speranza.

DA SOLO

Quando sono solo e ti penso, mi prende una grande smania di esserti vicino.
Entra in me una dolcezza infinita che mi fa capire che tu sei la mia vita.
M'accorgo che senza te sarei come una foglia nella tempesta, che senza il tuo dolce aiuto non saprei dove sbattere la testa, sei un punto fermo della mia vita, un'ancora di salvezza dove posso aggrapparmi con sicura certezza. E, d'improvviso capisco che amo non il tuo corpo o come sei fatta fuori, io amo il tuo cuore e la tua anima, e il tuo ardore che scalda i nostri cuori.

PENSIERO

Sono solo e lontano da te e dai miei pensieri che mi passano per la testa, e fuggono via come colombi spauriti. La mia vita è una lotta e mi batto e mi dispero con me stesso. Un'onda s'infrange, un pensiero colpisce lo scoglio della mia mente stanca e a volte inutile anche a me stesso.

UN GIORNO

Un giorno capirai che la vita non è tutto, una vita se si è soli non è niente.
Un giorno saprai apprezzare tutto ciò che ti sta vicino, tutti quelli che ti vogliono bene.
Un giorno imparerai ad amare, ad amare veramente, e anche se questo amore sarà difficile stringi la mano di chi ti vuole bene, tutto sarà più facile. Un giorno, anche se questo sarà lontano, capirai, saprai, imparerai ad amare.

PENSIERI

Se tu non ci fossi dovrei inventarti, dovrei cercarti chissà dove, per trovare forse chissà chi, diversa da te, perché tu sei unica. Come te, c'è ne una sola e ringrazio il cielo che tu esisti solo per me.


L'arma dell'amore è sempre pronta a sparare, usala. Può darsi che sbagli il bersaglio, ma se non spari finisce che ti scoppia fra le dita.


I tuoi vent'anni sono inebrianti come le rose al sole di Maggio.



Le poesie di A. (Donna)

A LAURA

Sei come un prato a primavera, non finisci mai di stupire.
Come un cielo in una notte buia trapuntato di stelle.
Come un ruscello che di sasso in sasso scivoli e vai verso il mare, col tuo mormorio dolce, incanti.
Sei come una farfalla che di fiore in fiore voli, e la tua è una carezza dal profumo di petali di rose.
A volte pungente nel dire quello che negli astri tu vedi, a volte vedi il giusto e altre vicina ci passi.

RICORDATI DI ME

Quando sarò lontana e le nostre mani non si sfioreranno più, ricordati di me.
Quando la malinconia scenderà nel tuo cuore senza sapere il perché, ricordati di me.
Quando nelle lunghe giornate d'estate ti sentirai solo pur in mezzo a tanta gente, ricordati di me.
Ricordati di questo grande amore, così dolce e puro, e per ciò che ho dato a te, e tu a me.
Non dimenticare mai il mio volto i miei pensieri e quando sarò lontana da te caro, ricordati di me.

IL FIORE PIU' BELLO

Ho coltivato un giorno nel mio giardino il fiore più bello del mondo, l'ho visto crescere, l'ho sentito profumare ma col tempo l'ho visto sfiorire Ho coltivato in me un fiore meraviglioso, ha messo le radici e cresce sempre più il tempo forse lo farà invecchiare ma non potrà mai farlo morire.
Vuoi sapere il suo nome? Si chiama fiore di amicizia sbocciata e fiorita per te eterna nel tempo.

PENSIERO

T'ho guardata osservata e ascoltata per tanto tempo, ho visto in te tanta tristezza nelle tue parole ho sentito l'amarezza e la nostalgia di qualcosa chiuso dentro di te, qualcosa che non dici ma che io conosco bene. Ma anche se il sole in cielo si è spento un raggio, ne è rimasto uno nel tuo cuore che continua a scaldarti, continua a tenerti in vita, con amore e amarezza con gioia e tristezza. Si, tu sei consapevole come me che la vita continua, il tempo passa e i bei momenti e i ricordi restano.

QUEL CHE SENTI

Quello che hai nelle mani non gettarlo dalla finestra.
Quello che senti e quel che sei, non nasconderlo dietro ad un muro d'indifferenza.
Hai ancora tanto da fare, hai ancora tanto da dire, non è mai troppo tardi per imparare a capire!
La forza della tua mano tesa, verso chi sta per cadere giù.
Quel che senti e quel che sei, per convincere chi nel mondo non crede più.
Non essere indifferente davanti alla sofferenza, mentre dentro te piangi, non servono le lacrime quando sai cosa fare. Tendi una mano, parla con chi è disperato, per un domani migliore fatto di comprensione e tanto...tanto amore.

LA TUA VOCE

La tua voce è un alito di vento, e porta al mio cuore infinito rimpianto.
Sentendoti però, come per incanto, svanisce ogni dubbio si placa il mio tormento.
Vorrei sentirti ancora, ancora ... all'infinito.
Vorrei fermare il tempo per non sentirmi sola, mi basta così poco solo una parola.

PER UN'AMICA

Se andassi in fondo al mare, per cercare la perla più preziosa non la troverei, perché non esiste al mondo una perla più preziosa della tua "Amicizia" per me.

I ricordi più belli, sono quelli che fanno più male. Amore e fede, due forze invincibili.


     


Questo è il grande cuore dei miei amici


  

Laura Lencia - 2020

 Scrivimi: studio.acquario@libero.it

 oppure Telefona: 0125 631175 - Cell. 347 0417409

Sei il visitatore n°  free web counter  (Contenuto Aggiornato )