Studio di Astrologia "Acquario"

OROSCOPO ARABO

Arma Araba 1 Arma Araba 2 Armi Arabe

        

Gli Arabi dividono lo Zodiaco in 12 segni, però i loro simboli si riferiscono unicamente a strumenti guerreschi: le armi. Nelle armi c'è il segno della lotta, della vittoria e della sconfitta, della fortuna e sfortuna. Secondo il mese di nascita, l'Oroscopo Arabo assegna a ciascuno un'arma con la quale dovrà combattere tutta la vita.



Armi Arabe

Le armi corte: il Coltello, il Pugnale, il Coltellaccio e il Pugnale Arabo o Kriss.
Chi nasce con un'arma corta si trova in posizione di svantaggio rispetto a chi è dotato di un'arma media o lunga. Vengono definiti chiusi, introversi e assai determinati nel raggiungimento dei loro obiettivi, per ottenere i quali dovranno faticare molto. Sono le meno favorite e tutto quello che otterranno sarà dovuto esclusivamente al loro impegno e al lavoro.

Le armi medie: la Mazza di ferro, la Clava, l'Ascia e la Catena.
Chi nasce con un'arma media conferisce un carattere ambizioso, risoluto nel conseguire gli obiettivi, combattuto tra il desiderio di dedicarsi ad una vita tranquilla e l’ambizione di inseguire traguardi professionali elevati.

Le armi lunghe: la Spada, la Lancia, la Fionda e l'Arco.
Chi nasce con l'arma lunga è dotato di altruismo, teso al raggiungimento di obiettivi sia spirituali sia materiali. Non mancano le note di perfezionismo e di una grande fiducia in se stesso. È molto ambizioso e utilizza l'energia per raggiungere ideali spirituali o per ottenere il potere, il comando e l'agiatezza dispongono anche nei momenti di crisi.



PUGNALE (dal 21 marzo al 20 aprile)

Carattere: socievole, onesto, leale, semplice e testardo. Il punto di forza è costituito dalla tenacia e nonostante gli ostacoli riesce a raggiungere i propri obiettivi. Non manca di difetti quali la suscettibilità e la tendenza all'ira. Dotato di senso pratico, di grande energia fisica e di notevole entusiasmo. Sa rendersi subito simpatico, benché sia volitivo e coraggioso, fa una certa fatica ad imporsi a causa della troppa sincerità che non sempre è gradita ai potenti. Non è particolarmente ambizioso, preferisce svolgere un'attività indipendente o nell'artigianato. Difetta in diplomazia, la sua vitalità e vivacità devono essere ben indirizzate per non diventare aggressività. Ma quando s'innamora diventa fedele e molto affettuoso. Sessualmente è esuberante, portato ad avere più di un'avventura alla volta. In amore è appassionato, tenero e affettuoso, ma forse un po' discontinuo.

CLAVA (dal 21 aprile al 21 maggio)

Carattere: è un'arma difensiva e tutto sommato, pacifica. Calmo, posato, oculato, amante della vita tranquilla, serena e confortevole. Detesta le complicazioni e i cambiamenti. Potrebbe fare grandi cose ma spesso preferisce rinchiudersi in un proprio mondo, clan o famiglia. Nel lavoro è preciso, meticoloso, organizzato e incorruttibile. Infatti la sua filosofia è di cercare di conservare la pace interiore, piuttosto che inseguire il successo e di essere preda di nevrosi da arrivismo. La sua attività lavorativa ideale lo vede a contatto con la natura e la campagna. Sa anche essere un impiegato scrupoloso, preciso e organizzato. Geloso, passionale, possessivo, desidera essere circondato dalle persone che ama e che tende a leggermente a soffocare. S'innamora profondamente e idealizza la persona amata. Le gioie intime per lui valgono di più come la famiglia e la stabilità affettiva. Per il matrimonio sacrifica aspirazioni personali ma non se ne lamenta.

MAZZA DI FERRO (dal 21 maggio al 21 giugno)

Carattere: è maestro del trasformismo e della dialettica, estroverso, testardo, prevaricatore e incoerente, ma sa adattarsi alle circostanze. A volte è conservatore a volte è rivoluzionario, romantico e spregiudicato, candido e... furbo. Sempre geniale, versatile ma privo di inventiva. Non ama imporsi, e in caso di necessità, sa comandare e scatenarsi in discorsi trascinanti. Un'esistenza avventurosa e precaria, ma sempre affascinante. Può essere molto ambizioso e del resto possiede un carattere e una personalità tali da imporsi a raggiungere il successo. La sua è una personalità duttile che si adatta alle circostanze per volgerle all'occorrenza in suo favore. La modesta Mazza di Ferro s'impegna fino allo spasimo per rendere felici le persone care. Romantico, sentimentale e sognatore. Chi s'accompagna al suo cammino non s'annoia di certo. Molto legato alla famiglia e soprattutto ai figli. Piace anche circondarsi di amici e dare feste.

COLTELLACCIO (dal 22 giugno al 22 luglio)

Carattere: è lo strumento di lavoro dei macellai, dei salumieri, quindi è un'arma professionale. Capace di usare la sua naturale intelligenza e la volontà in modo razionale, disciplinato, ordinato, riflessivo e preciso, metodico e instancabile, non è ambizioso. È introverso ma sta volentieri in compagnia, anche se nonostante gli sforzi non sempre sa essere brillante. Grande lavoratore, ma non ama il rischio e le sue aspirazioni sono piuttosto modeste. Portato all'isolamento sa però interessarsi ai problemi sociali e umanitari. In amore è fedele, geloso, tradizionale cerca serenità e sicurezza, ma è poco sentimentale, e raramente si abbandona ad atteggiamenti romantici. Molto legato alla famiglia, dalla quale pretende lealtà assoluta. Troverà l'equilibrio e l'armonia dopo i 25/30 anni.

SPADA (dal 23 luglio al 23 agosto)

Carattere: arma nobile che appartiene alla persona decisa, raffinata, orgogliosa, autoritaria, amante del potere e della mondanità. Nella vita vuole sempre vincere e se subisce qualche sconfitta ne fa un dramma. È ambizioso e perfezionista, saprà emergere dalla massa: nel suo campo si farà una piccola fama. Dotato di un notevole spirito di organizzazione e di un alto senso del dovere. Spesso detiene il potere sociale o economico ma di rado quello intellettuale. Vanitoso, piace sentirsi al centro dell'attenzione, e circondarsi di gente brillante e altolocata, di cui potrà servirsi poi per i suoi interessi personali. Ama le tradizioni, i titoli onorifici, un po' ipocrita ma affascinante. Avrà molto in amore, ma dovrà donare anche molto e poiché "noblesse-oblige", arriva a gesti di gran generosità.

COLTELLO (dal 24 agosto al 22 settembre)

Carattere: arma molto comune che contraddistingue chi passa spesso inosservato, mentre in realtà ha doti non indifferenti. Intuitivo e sensibile, pratico ed emotivo, fatalista e contemplativo, ma a causa della sua modestia e pigrizia fatica a farsi avanti. Psicologicamente fragile e poco ambizioso, non ama lottare per raggiungere posti di prestigio. È sensibile alle bellezze della natura e spesso possiede spiccate doti artistiche che non sa sfruttare per migliorare economicamente il suo tenore di vita. Deve aspettare a lungo prima di realizzare le sue aspirazioni ma quando ci riesce può ritenersi sistemato per tutta la vita. Cerca un amore tranquillo e detesta la pura sessualità. In famiglia si sobbarca le mansioni più umili, ed è di aiuto a tutto il parentado. In amore è contemplativo, poco sensuale, ma non disdegna dei guizzi di romanticismo.

CATENA (dal 23 settembre al 22 ottobre)

Carattere: arma rudimentale del ribelle e dell'oppresso. Alterna azioni d’attacco ad altre di difesa mostrandosi molto abile, intraprendente e diplomatico, ha il suo punto di forza nella capacità di adattarsi alle situazioni e di gestire gli eventi in modo da trarre da essi dei vantaggi personali. Sempre cortese e affabile, ma più nella forma che nella sostanza. Non sempre è disponibilissimo nei confronti degli altri. L'obiettivo principale della sua vita è accumulare beni e ricchezze che consentono di assicurarsi un certo benessere, e di condurre un'esistenza agiata. Poiché è sensibile alle adulazioni può essere spesso vittima di raggiri. Tuttavia svolge preferibilmente un'attività legata al mondo della bellezza e della moda perché è un esteta, ama il lusso, le cose belle e preziose. In amore è sensibile, affettuoso e passionale, non cerca emozioni romantiche ma gesti concreti. Sa incatenare il partner in un rapporto molto forte, basato sull'aiuto reciproco.

PUGNALE ARABO (dal 23 ottobre al 22 novembre)

Carattere: arma orientale e sinuosa, che si tiene legata con lacci ai polsi e ben stretta in pugno, è considerata l'arma tra le più pericolose. Impetuoso, passionale, talvolta aggressivo e sadico. Sa sfruttare con abilità lo spirito d'osservazione, l'intuizione quasi medianica di cui è dotato, per raggiungere traguardi importanti. È enigmatico e affascinante, intuitivo e dotato di gran spirito di osservazione. Intelligente, profondo e ambizioso, è amante del mistero ma, allo stesso tempo è assai scettico. È protetto dalla fortuna, ma all'occorrenza sa anche rischiare per intraprendere con determinazione imprese che per altri si rivela inattuabile. I suoi sbalzi d'umore rendono la vita difficile a chi gli sta accanto. Ritorni di fiamma dopo i 40 anni. In gioventù vive degli amori intensi e irrequieti, tra scoppi di gelosia e brusche separazioni.

ARCO (dal 23 novembre al 21 dicembre)

Carattere: è un segno d'ardimento, di fierezza e di gloria. È brillante, intelligente e affascinante, dotato di una personalità molto interessante di una gran forza di volontà e di fascino magnetico al quale nessuno sa resistere. Dotato di talento non comune sa sempre colpire i suoi bersagli e non si accontenta mai dei risultati raggiunti. Ha molto calore umano, sa consigliare e aiutare disinteressatamente. Ma, queste doti lo fanno a volte rimanere da solo perché le sue considerazioni troppo lucide superano i limiti della gente comune. Il desiderio di fare sempre di più lo porta spesso sull'orlo della nevrosi, ma sarà confortato da successi brillanti. In amore è romantico, un sentimentale, appassionato e generoso, spesso è infelice perché tormentato dalla ricerca del compagno ideale. Viaggerà molto, anche all'estero, e saprà accumulare una piccola fortuna per godersi una serena vecchiaia.

LANCIA (dal 22 dicembre al 20 gennaio)

Carattere: è un'arma molto elegante, come un'alabarda, che tiene a distanza le altre. La sua intelligenza logica acuta e profonda l'aiuta nella realizzazione di progetti ambiziosi. Sembra forte e indistruttibile, può bastare un colpo netto per spezzarla. È un intellettuale raffinato che si distingue per la classe e il fascino, creativo, brillante, arrivista, ma anche prudente e scaltro, la sua ambizione è costantemente controllata dalla ragione. È imperioso e affascinante, distaccato pronto alla difesa e al contrattacco. Nel lavoro è brillante e ambizioso e l'innata prudenza gli impedisce di gettarsi in situazioni rischiose, anche se la sua vanità lo fa spesso emergere sopra gli altri, fino a restare solo. Nell'ambito professionale è preferibilmente un insegnante, avvocato, medico, giornalista e artista. È un insicuro che s'abbatte alle prime difficoltà, per fortuna il senso dell'umorismo e la passionalità l'aiutano a conquistare la persona desiderata. In amore avrà tanti piccoli flirt ma un unico sereno affetto.

FIONDA (dal 21 gennaio al 19 febbraio)

Carattere: è un'arma rozza ma ingegnosa originata dal tirasassi. Indica la persona inventiva, creativa e geniale, eccentrica, onesta, leale, altruista, umanitaria, anticonformista, individualista, idealista, generosa e un po' folle. Capace di lanciarsi in imprese audaci. È destinato a lasciare un'impronta nella società, ma poiché non accetta i compromessi non sa farsi valere, i suoi meriti non sono apertamente riconosciuti. Non arriva mai a delle grandi ricchezze a causa della sua poca ambizione. Nel lavoro è prevalentemente artista, scrittore, scienziato, politico e sindacalista. Non aspira alla gloria e al potere perché quello che conta di più è smascherare i soprusi perpetrati ai danni dei deboli e degli oppressi. Vive in modo estroso e anticonvenzionale, senza annoiarsi mai. In amore tende sempre a mantenere un proprio spazio, anche ampio d'indipendenza. Cerca un partner che abbia gli stessi ideali, al quale dedica slanci appassionati e continue attenzioni. È romantico e sentimentale. Colpi di fortuna improvvisi.

ASCIA (dal 20 febbraio al 20 marzo)

Carattere: usata dai taglialegna nella quiete dei boschi, infonde pazienza, bontà, ottimismo, filosofia spicciola. Intellettuale, sognatore, mistico, spesso un artista. È l'immagine della fantasia, della spontaneità, ma purtroppo può perdere il contatto con la realtà e affidare la gestione della sua vita e dei suoi beni agli altri, dato che è assai fiducioso. Tende a chiudersi nel proprio mondo, questo lo può portare a delusioni, ma i solidi principi morali e le forti amicizie, gli faranno superare i momenti peggiori. Nell'ambito lavorativo può svolgere di preferenza attività di concetto: è quindi insegnante, impiegato, artista e intellettuale, ma anche operaio specializzato. Non va molto lontano, ma nel suo ristretto ambito famigliare e professionale sarà tenuto in gran conto. Con le doti di simpatia conquista facilmente l'altro sesso lasciando sempre il segno della sua presenza e del suo amore. Difficilmente è in preda di grandi passioni, però la sensibilità che lo contraddistingue lo rende piacevole e raffinato. In amore è più cerebrale che sentimentale, forse innamorato di se stesso più che del partner.


     

Laura Lencia - 2020 Laura è Fionda

Scrivimi: studio.acquario@libero.it

 oppure Telefona: 0125 631175 - Cell. 347 0417409

Pagina iniziale Home page          Sei il visitatore n°   (Contenuto Aggiornato )